Scontrini - FAQ

No: non devi conservare i tuoi scontrini per partecipare alla lotteria e per riscuoterne i premi, perché per partecipare ti basta avere il codice lotteria e se vinci l’Agenzia delle dogane e dei monopoli ti avverte formalmente con una raccomandata AR o una PEC. Inoltre se avrai inserito nell'area riservata il tuo numero di cellulare ti verrà inviata anche una comunicazione informale tramite SMS.
Conserva i tuoi scontrini solo se ti servono come prova del pagamento, come garanzia del bene acquistato o per poter effettuare un cambio merce.
Conservali anche se vuoi controllare subito, al termine di ogni estrazione - nella home page dell’area pubblica del PORTALE LOTTERIA - se uno dei tuoi scontrini corrisponde allo scontrino estratto per i premi in palio.

Controllare se l’esercente, al momento dell’acquisto, ha effettivamente inviato per via telematica i dati del tuo scontrino è facile: se lo scontrino che ti è stato consegnato al momento dell’acquisto reca indicazione del tuo codice lotteria, dovrebbe essere stato correttamente registrato e inoltrato all’Amministrazione finanziaria e dovrebbe, quindi, essere memorizzato nella banca dati creata per la lotteria.
Nell’area riservata del PORTALE LOTTERIA potrai comunque controllare l’elenco dei tuoi scontrini; a breve troverai nel PORTALE LOTTERIA l’area riservata: allora potrai registrarti e visualizzare tutti i tuoi scontrini che partecipano alla lotteria e verificare, così, che tutti i tuoi acquisti (e i tuoi scontrini) abbiano prodotto biglietti per la lotteria.
Ogni scontrino è identificabile tramite i seguenti campi:

  • numero del documento commerciale (es. DOCUMENTO N. 0002-0003)
  • data e ora (es. 14-07-2020 12:54)
  • matricola dispositivo trasmittente preceduta dalla sigla “RT” o “Server RT” (es. RT 25IAT123456, Server RT:37SAT123456)
  • identificativo di cassa presente solo in caso di “Server RT”, riportato sotto la matricola dispositivo trasmittente (es. ECR 02140008)
  • importo (es. 35,50€).

Se vuoi, cercali nei tuoi scontrini e confrontali con quelli pubblicati nella tua area riservata.

 

L’esercente è tenuto a trasmettere i dati relativi ai tuoi scontrini entro la fine della giornata di emissione o, in caso di impedimenti tecnici, comunque non oltre 12 giorni dall’emissione.
Se l’esercente tarda a trasmettere i tuoi scontrini, parteciperai alle prime estrazioni mensili effettuate dopo l’inoltro dei tuoi scontrini; per le estrazioni si prenderà difatti a riferimento il giorno in cui il tuo scontrino verrà acquisito alla banca dati della lotteria e non la data di emissione dello scontrino.