Esercente - FAQ

L’esercente è il titolare del negozio o il singolo artigiano o lavoratore autonomo che vende beni o servizi.

L’esercente è tenuto a trasmettere i dati relativi agli scontrini entro la fine della giornata di emissione o, in caso di impedimenti tecnici, comunque non oltre 12 giorni dall’emissione.
Se l’esercente tarda a trasmettere gli scontrini, si parteciperà alle prime estrazioni mensili effettuate dopo l’inoltro degli scontrini; per le estrazioni si prenderà difatti a riferimento il giorno in cui lo scontrino verrà acquisito alla banca dati della lotteria e non la data di emissione dello scontrino.

Sì, nel caso delle estrazioni “zerocontanti”: lo scontrino estratto premia sia il consumatore, sia l’esercente.
Sono previsti per l’esercente un premio annuale di 1.000.000 di euro, dieci premi mensili di 20.000 euro, e, a partire dal 2021, quindici premi settimanali di 5.000 euro.